Mariazeller Weg, Josefiberg/Eibiswald | © Steiermark Tourismus | Leo Himsl

Pellegrinaggi in Austria

Il corpo guida la mente. Una camminata costante, un movimento fluido, a cui ci si può lasciare andare senza troppo pensarci, può trasformarsi in un percorso di purificazione. Ci si può lasciare andare molto: l'inquietudine interiore si placa e ci si libera dall'irrequietezza. Il pellegrinaggio è semplice, tuttavia è necessaria una premessa: la routine quotidiana sta faccia a faccia con una diversa considerazione del tempo.


Il pellegrinaggio ha alle spalle una lunga tradizione e, al contempo, un grande futuro davanti! Coloro che oggi partono per un pellegrinaggio per conoscere altri punti di vista e nuove prospettive, sono alla ricerca del contatto con la gente, la cultura e la natura. Parti anche tu per un pellegrinaggio: imparerai a capire che è possibile percepire la vita da una prospettiva diversa. Viaggiando attraverso i paesaggi più belli della Stiria, riscoprirai una parte di te stesso.

Il pellegrinaggio più bello e suggestivo porta a Mariazell, una tranquilla cittadina situata nell'Alta Stiria, al confine con la Bassa Austria. L'aspetto di Mariazell sembra contraddire la caratterizzazione di "città della misericordia" che di essa aveva fatto l'emerito Vescovo Egon Kapellari, dal 2015 vescovo della diocesi Graz-Seckau. Si legge: "Mariazell è una vera e propria località europea". E, in effetti, è così. Ogni anno, più di un milione di pellegrini visitano la cittadina e circa un quarto di questi si reca a piedi fino alla statua di Maria, statua di legno di tiglio che misura 47 centimetri in altezza e che risale a 850 anni fa, nota come Magna Mater Austriae.

Basilica di Mariazell

Soggiorna presso il più grande santuario dedicato a Maria di tutta l'Europa centrale
Quasi nessun altro santuario al mondo può vantare un passato così suggestivo come quello di Mariazell. Mariazell è stata infatti per decenni uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti in Europa. L'imponente basilica è una perfetta unione di gotico e barocco e ogni anno viene visitata da circa un milione di pellegrini provenienti da tutto il mondo.